A causa delle difficoltà per le regioni in zona rossa, la data di scadenza per tutte le qualifiche è prorogata al 20 Maggio 2021.

Regolamento QIP 2021

Qualificazione QIP
Regolamento QIP Qualified Italian Photographer

Le Associazioni Nazionali FIOF, CNA, CONFARTIGIANATO, ASCOFOTO CONFCOMMERCIO e TAU VISUAL riconoscono e promuovono il sistema di Qualificazione Italiana Professionale che viene assegnato dal Fondo Internazionale per la Fotografia, Video e Comunicazione.

CANDIDATI

I candidati devono essere Fotografi Professionisti e devono essere in attività da almeno un anno.

La condizione di ‘Fotografo Professionista’ dovrà essere accertata attraverso la presentazione dell’iscrizione alla Camera di Commercio e presentazione dell’attribuzione di partita iva.

CANDIDATI COLLABORATORI

Presentare lettera su carta intestata del datore di lavoro fotografo che sotto la propria responsabilità ne garantirà la posizione di collaborazione continuativa.

PRESENTAZIONE LAVORO

Il candidato dovrà inviare al Fondo Internazionale per la Fotografia 12 stampe, chimiche o digitali, di qualsiasi dimensione, montate su supporto leggero rigido di formato finale cm 40×50 o 50×50.

La scelta del pannello 50×50 si presta ad una lettura omogenea del formato verticale, orizzontale e quadrato, per cui precisiamo che nel pannello 50×50 cm, il formato delle immagini da inserire è a discrezione dell’autore.

Non ci sono preclusioni né per il tipo di ripresa, né per il tipo di stampa.
Le fotografie dovranno essere assolutamente anonime senza firme o scritte che possano ricondurre all’autore.
Dovranno essere numerate sul retro da 1 a 12 secondo l’ordine di presentazione desiderato.

L’autore può allegare una breve documentazione scritta sulle caratteristiche tecniche del lavoro o comunque le informazioni ritenute necessarie alla piena comprensione del lavoro.

Il Presidente della Commissione giudicherà insindacabilmente l’opportunità di rendere pubblica ai giudici, la documentazione inviata.

Le fotografie dovranno essere imballate a regola d’arte, in modo da poterne effettuare la restituzione a mezzo corriere.

Ogni candidato ha la possibilità, all’interno di queste macro-categorie, di specificare una ulteriore specializzazione, tenendo presente che la giuria esprimerà gli elementi di giudizio per la specifica categoria indicata dal candidato.

GIURIA

La giuria è composta da 5 giudici e da un Presidente con funzione di “chairman”, cioè non avrà facoltà di giudizio, ma sovraintenderà alla votazione, se lo riterrà opportuno leggerà le eventuali note inviate dai candidati.

Il Presidente avrà il compito di comporre la giuria scegliendo, per ogni specializzazione, i fotografi con le specifiche più idonee.

In caso di giudizio controverso, il Presidente sovraintenderà la discussione e potrà esprimere il proprio parere.

Inoltre il Presidente scriverà il giudizio finale sintetizzando e interpretando le schede dei singoli giudici.

Saranno convocati almeno 7 giudici per commissione, che si alterneranno qualora la valutazione lo ritenesse.

I giudici possono essere:

– Fotografi che hanno un profilo professionale di alto livello
– Fotografi Italiani qualificati QEP di diverse specializzazioni
– Fotografi Italiani QIP ad honorem
– Fotografi Italiani che hanno ricevuto la Nomina di Fotografo dell’ Anno
– Fotografi MQIP – MQEP

PROCEDURA DI GIUDIZIO

I 5 giudici vedranno le fotografie solo una volta che siano state tutte esposte, una accanto all’altra, secondo la numerazione posta dall’autore.

Le immagini saranno esaminate, disposte su di una struttura appositamente costruita, dotata di adeguata illuminazione neutra, un supporto che permetta la visione sia complessiva sia ravvicinata ad altezza d’occhio. I giudici dovranno rimanere in silenzio e non comunicheranno tra loro. Avranno a disposizione delle schede, utili a raccogliere gli elementi di valutazione, che sono:

– IMPATTO EMOTIVO
– QUALITA’ DELLA COMPOSIZIONE
– ORIGINALITA’ E STILE
– RAPPORTO CON IL SOGGETTO (nel caso di foto con persone)
– OMOGENEITA’ ESPRESSIVA (le 12 stampe devono avere un’omogeneità complessiva)
– CONTROLLO ILLUMINAZIONE
– TECNICA (controllo tecnico)
– CONTROLLO DELLA QUALITA’DELLE STAMPE
– PRESENTAZIONE (modalità di montaggio e di confezione)
– POST – PRODUZIONE

Ciascuno dei suddetti elementi di valutazione sarà espresso con un punteggio da 1 a 5. Questa chiave di valutazione verrà considerata preliminare e utile alla indicazione finale di valutazione, che non verrà espressa in punteggio, ma con un giudizio complessivo e sintetico, favorevole o negativo, da parte dei singoli giudici. Ogni giudice dovrà motivare il voto, con brevi note, sia esso positivo o negativo.

Avranno voto favorevole i candidati che otterranno almeno 4 si e 1 no. I candidati che avranno ottenuto una votazione di 3 si e 2 no, saranno rimessi in discussione con la supervisione del presidente di giuria che, se lo riterrà opportuno, potrà indire una nuova votazione.

E’ prevista anche la possibilità che uno dei giudici possa chiedere di rimettere in discussione un pannello appena giudicato, a prescindere dall’esito che ha avuto, portando delle forti motivazioni. Sarà, anche in questo caso, compito del presidente sovraintendere alla discussione e, ascoltate le diverse motivazioni, richiedere un’eventuale nuova votazione.

Il presidente redigerà un verbale con la valutazione finale (SI o NO), verranno evidenziate le motivazioni del voto e verrà elencata la composition dei giudici.

DIRITTO D’AUTORE E COMUNICATI

I diritti d’ autore sulle immagini, sono di proprietà del candidato. Tuttavia, FIOF si riserva il diritto di utilizzare una qualsiasi delle immagini inviate, a titolo gratuito, per scopi promozionali di questo e dei futuri premi o progetti FIOF.

E’ fondamentale che il candidato abbia la liberatoria dei soggetti ripresi, la responsabilità è a carico del candidato, che solleva FIOF da qualsiasi controversia.

SEGRETERIA E ORGANIZZAZIONE

Tutti i candidati riceveranno comunicazione scritta del risultato della loro presentazione da parte della segreteria FIOF. Sarà pubblicato sul sito FIOF solo l’elenco dei vincitori. Sarà rispettato l’anonimato di tutti i candidati in ogni momento, anche durante le sessioni di giudizio.

Non saranno presentati alla giuria i pannelli:

– non conformi a queste regole
– senza ricevuta di pagamento
– senza conferma di una delle associazioni di appartenenza
– senza versamento della quota associativa 2019

NOTE

Il candidato dovrà assolvere requisiti di natura formale nella presentazione del proprio lavoro e soddisfare contemporaneamente i criteri di merito sostanziale su cui si fonderà il giudizio.

Per quanto riguarda la FORMA:

Si richiede al candidato la presentazione di un lavoro dal quale sia evidente il controllo esercitato dall’autore stesso sulla qualità della esecuzione, sulla stampa delle immagini sui materiali usati per il montaggio e nei requisiti formali richiesti. (partita iva ecc)

Le stampe devono essere presentate all’interno di un contenitore rigido, adatto al trasporto, che preservi da danneggiamenti accidentali e riutilizzabile per la restituzione. Il peso complessivo non potrà eccedere 5 kg. Il supporto che serve da montaggio per le immagini dovrà essere di spessore minimo di 3mm e non eccedere i 7mm.

Per quanto riguarda i CONTENUTI:

I criteri di giudizio sulla qualità intrinseca delle opere, pur fondati sulle regole di tecnica e di estetica dell’immagine universalmente riconosciute, saranno adeguati a riconoscere ad apprezzare anche le trasgressioni a tali regole, quando l’autore dimostra di aver “trasgredito” in modo consapevole, funzionale al suo stile e sempre in linea con l’esercizio del pieno controllo sul processo di realizzazione dell’immagine. Le immagini dovranno presentare delle caratteristiche tali da generare un positivo impatto emotivo in chi le osserva la prima volta. L’immagine deve suscitare una “emozione” e deve avere la capacità di colpire l’immaginazione. Va specificato che il termine “emozione” deve essere inteso secondo l’accezione più ampia, dal momento che la forza dell’immagine non si misura necessariamente in base alla violenza delle emozioni suscitate.

Le immagini dovranno presentare elementi che permettono di riconoscere il possesso di un linguaggio creativo originale da parte dell’operatore, nonché l’uso voluto e controllato degli elementi tecnici.

Le immagini dovranno in altre parole rivelare e valorizzare l’esistenza di uno stile personale.

L’utilizzo della luce deve valorizzare al massimo le possibilità espressive e comunicative.
E’ ovviamente motivo penalizzante la presenza di luci non controllate, tenendo conto però delle diverse condizioni logistiche di realizzazione dell’immagine (studio, esterni, foto-giornalismo ecc..).

Diventa un Qualified Italiano Photographer (QIP) e unisciti alla Community FIOF.

L’edizione 2021 è aperta, iscriviti!

IMPORTANTE

L’invio della candidatura non prevede alcun costo, è libera.
Il pagamento, per l’iscrizione effettiva alla qualificazione selezionata, sarà indicato nella mail di riepilogo della nostra segreteria@fiof.it
e potrà essere effettuato con bonifico bancario, assegno e/o via paypal.
Moduli per la partecipazione e iscrizione
Prima di iscriverti, leggi le F.A.Q. sulle qualifiche
Leggi i termini e le condizioni d’uso.

VANTAGGI QUALIFICAZIONI

Essere un QIP ti garantirà un prestigio internazionale e un enorme riconoscimento professionale. Avrai un certificato di eccellenza di qualità eccelsa, una vetrina su questo portale e l’accesso a offerte speciali e servizi dedicati.
FIOF offre istruzione e sviluppo professionale insieme a un codice etico e una struttura di qualifiche impegnativa, insieme a un programma di eventi e una serie di promozioni speciali su alcuni prodotti e servizi.
Le qualificazioni FIOF aumentando la fiducia dei clienti e offrono vantaggi extra, come l’iscrizione al portale, collegamenti al tuo sito Web, accesso alla pagina Facebook di FIOF.
Con i membri internazionali c’è una vasta comunità di supporto accessibile a tutti. Essere un membro FIOF è un modo straordinario per confermare il tuo status professionale nel settore fotografico.
Opportunità di networking, contest, eventi, seminari e conferenze a prezzi dedicati e vantaggiosi.